Chi siamo

 

I nostri punti vendita della Lavanda Siciliana sono delle piccole oasi di benessere da esplorare, la nostra è una passione pura, rivolta alla cura e al benessere, con spiccate note di artigianato siciliano. Basta avvicinarsi ai nostri prodotti per immergersi in un immenso piacere, guidati da note di profumo avvolgente, per ritrovarsi in uno spazio e dimensione di piacevolissime emozioni.

 

Lavanda: caratteristiche generali e curiosità

Originaria della Provenza, in realtà comprende diverse specie fra cui:

• Lavanda officinale, comunemente usata per i preparati erboristici;

• Lavanda ibrida, conosciuta anche con il nome di lavandino, impiegata a scopo ornamentale ed anche erboristico;

• Lavanda spica, simile alla lavanda officinale ma con meno proprietà.

 

Lavanda: proprietà e benefici per la salute

Proprietà della lavanda:

• antisettiche

• vasodilatatrici

• antinevralgiche

• cicatrizzanti

• diuretiche

• sedative

• balsamiche

• digestive

• antireumatiche

• antinfiammatorie

• analgesiche

• battericide

• decongestionanti

• ipotensive

• antispasmodiche

 

Gli usi della lavanda s

1. Le proprietà sedative sono le più note: la lavanda è ottima contro lo stress, contro l’ansia, il nervosismo, per placare i nervi, le emicranie e le insonnie. Ci sono svariati rimedi per questo uso dalle tisane, ai fiori nel bagno caldo all’olio essenziale.

2. Proprietà balsamiche e decongestionanti: solitamente si pensa alla menta ed all’eucalipto, invece anche la lavanda è un ottimo rimedio naturale contro la tosse, il raffreddore e l’influenza in generale.

3. Proprietà antispastiche: la lavanda ha ottime proprietà carminative ed è buona per calmare i dolori intestinali e rilassare i muscoli.

4. Proprietà antisettiche ed antibatteriche: i preparati di lavanda per uso esterno possono essere impiegati per curare scottature, ferite, punture d’insetti ed irritazioni della bocca.

5. Proprietà antinfiammatorie ed antireumatiche: l’olio essenziale di lavanda è ideale per calmare i dolori articolari di schiena, collo, testa e nervo sciatico.

6. Proprietà analgesiche: la lavanda è ottima per calmare i dolori in generale ma soprattutto quelli causati dal ciclo mestruale.

7. Proprietà digestive: da usare in caso di digestione difficile, ulcere e dolori psicosomatici.

8. Benefici cardiovascolari: la lavanda aiuta a combattere l’ipertensione.

La lavanda ha inoltre proprietà rinfrescanti e purificanti difatti si usa come preparato cosmetico per curare acne e psoriasi.

 

Lavanda: uso e rimedi naturali

Fra le preparazioni a base di lavanda più note vi è l’olio essenziale di lavanda, che viene impiegato soprattutto per le proprietà lenitive, analgesiche, antinfiammatorie e sedative. Come tutti gli oli essenziali non va usato puro, ma diluito in un olio base, olio di mandorle dolci ad esempio. Sostanzialmente il preparato va usato per massaggiare le tempie, i polsi o la nuca o la zona dolorante, si rivela molto utile per distendere la muscolatura addominale in caso di crampi.

L’olio essenziale è ottimo anche per la pulizia della pelle grassa ed impura, cuoio capelluto compreso, nonché della pelle secca e disidratata. Applicato sulle punture d’insetto ne lenisce prurito e gonfiore.

Per sfruttarne le proprietà sedative e balsamiche, oltre che i massaggi ed i suffumigi se ne può impregnare un fazzoletto da porre nel cuscino. In alternativa per sfruttarne le proprietà distensive si possono miscelare i fiori, o poche gocce di olio ad un bagno caldo.